Voto favorevole del Consiglio regionale del Piemonte alla proposta di legge “Sostegno alla coltura della canapa e alle relative filiere produttive”

Foglia di cannabis

Voto favorevole del Consiglio regionale del Piemonte alla proposta di legge “Sostegno alla coltura della canapa e alle relative filiere produttive” a prima firma Ivano Martinetti. Un momento importante per la comunità piemontese, per l’economia e per un settore ingiustamente penalizzato da decenni per questioni esclusivamente ideologiche.  Gli obiettivi principali del testo di legge approvato dall’aula riguardano: il raccordo delle filiere territoriali locali, il sostegno all’attività di sementiera, alla meccanizzazione delle fasi di coltivazione, alla raccolta, movimentazione e stoccaggio, alla tracciabilità dei prodotti, all’anagrafica dei produttori e molti altri aspetti utili al comparto. Con questa legge la Regione darà un concreto sostegno alla filiera della canapa industriale, fino ad arrivare alla possibile ed auspicata creazione di un distretto canapicolo. Inoltre, nel bilancio di previsione appena approvato, sono stati stanziati  84 mila euro annui (252 mila complessivi nel triennio 2021-2023) a sostegno della legge.

 L’approvazione di questa legge restituisce dignità ad una antica coltivazione del Piemonte, pensiamo infatti alla varietà “Carmagnola” della cannabis ed alle ampie coltivazioni presenti in passato nel territorio del Canavese. Il cosiddetto “oro verde” del Piemonte presenta svariati utilizzi (agroalimentare, biomedico, cosmetico, tessile, bioedilizia) oltre che indiscussi benefici per l’ambiente (riduzione di pesticidi e fitofarmaci, riduzione di consumo idrico e maggiore assorbimento di co2 rispetto ad altre coltivazioni). Ora sarà necessario dare continuità a questa legge che rappresenta solo un primo passo per valorizzare e promuovere il settore canapicolo. Continueremo a lavorare su questa strada ad ogni livello, dal Piemonte fino a Roma ed in Europa.

 Ivano Martinetti, Consigliere regionale M5S Piemonte

Commenta quest'articolo, per noi è un arricchimento di conoscenze